ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Somalia: due forti esplosioni a Mogadisco, morti e feriti

La prima esplosione in un hotel, la seconda vicino l'ex parlamento. A quanto pare due autobomba guidate da kamikaze

Lettura in corso:

Somalia: due forti esplosioni a Mogadisco, morti e feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 17 morti, soprattutto poliziotti. E’ il tragico bilancio dell’esplosione di due auto bomba a Mogadiscio, la capitale della Somalia.
L’attacco è stato rivendicato dal gruppo islamista Al Shabaab, vicino ad Al qaeda.
Un kamikaze si è fatto esplodere, all’interno di un’auto, a poche centinaia di metri dal palazzo presidenziale, di fronte all’ hotel Nasahablod Two, frequentato da politici e personalità somale.
Una seconda auto bomba è esplosa qualche minuto piu’ tardi nei pressi del Palazzo del parlamento.
Una colonna di fumo rosa si è sollevata al di sopra degli edifici dopo l’esplosione che ha fatto saltare in aria diverse auto.
A rivedicare l’attentato, sabato, il gruppo islamista Al Shabaab, sospettato di essere responsabile anche della strage del 16 ottobre scorso, sepre a MOgadiscio, costato la vita ad almeno 358 persone. Il piu’ grave attentato che la storia del Paese ricordi, ma nessuna rivendicazione è mai arrivata agli inquirenti.