ULTIM'ORA

Pakistan: rilasciata famiglia nordamericana ostaggio del talebani dal 2012

Lettura in corso:

Pakistan: rilasciata famiglia nordamericana ostaggio del talebani dal 2012

Dimensioni di testo Aa Aa

Era il 2012 ed erano in viaggio di nozze nella provincia di Wardak, santuario dei talebani afghani a 40 chilometri al confine dal Pakistan. Caitlan Coleman, cittadina statunitense e il marito Joshua Boyle sono stati catturati dai talebani del gruppo Haqqani e tenuti in ostaggio per cinque lunghi anni. Durante la loro prigionia sono nati tre bambini. Caitlan era incinta di sette mesi quando furono rapiti.

Soddisfatto il presidente Usa, Donald Trump:“La cooperazione del governo pakistano è un segno che asseconda il desiderio di una maggiore vigilanza per provvedere alla sicurezza della regione. Voglio ringraziare il governo pakistano. Voglio ingraziare il Pakistan. Hanno lavorato molto duro e credo che stanno ricominciando a rispettare gli Stati Uniti “

Il rilascio della famiglia è stato possibile grazie alla collaborazione tra le forze pakistane in collaborazione con l’intelligence statunitense. Lo scorsio agosto i talebani hanno scritto una lettera a Donald Trump, in cui chiedevano il ritiro delle truppe statunitensi, 16 anni dopo l’inizio della missione Enduring Freedom.