ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Diamond League: Farah, addio con vittoria nei 5000

A Zurigo il britannico si è aggiudicato la sua ultima gara su pista battendo il campione del mondo Muktar Edris. Nei 100 metri successo per CJ Ujah, giù dal podio Justin Gatlin

Lettura in corso:

Diamond League: Farah, addio con vittoria nei 5000

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è chiusa con una vittoria al fotofinish la carriera su pista di Mo Farah. A Zurigo, sede della prima finale della Diamond League, il mezzofondista britannico si è aggiudicato i 5000 metri 13’06“05.

Farah ha preceduto di soli 4 centesimi Muktar Edris, vendicandosi così dell’etiope che l’aveva battuto due settimane fa ai Mondiali di Londra. Terzo posto per un altro etiope, Yomif Kejelcha, in 13’06“18. Squalificato per una scorrettezza nella volata finale il vicecampione olimpico Paul Chelimo.

Nei 100 metri giù dal podio il campione del mondo Justin Gatlin, solo quarto in 10“04. La vittoria è andata a Chijindu Ujah: 9“97 il tempo del britannico, che ha preceduto l’ivoriano Ben Youssef Meité e lo statunitense Ronnie Baker.

Nel salto in alto prova opaca di Gianmarco Tamberi. L’italiano ha chiuso in ultima posizione fallendo tutti e tre i tentativi a 2,20 dopo avere superato i 2,16 al primo salto. Vittoria per il qatariota Mutaz Essa Barshim in 2,36. Sul podio con lui il siriano Majd Eddin Ghazal e l’ucraino Bohdan Bondarenko, che si sono fermati entrambi a 2,31.