This content is not available in your region

Guerra di sanzioni: Cina e Russia contro USA

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Guerra di sanzioni: Cina e Russia contro USA

<p>E’ finita la corta bonaccia nello scontro Stati Uniti/Corea del nord: il dittatore nordocoreano Kim Jong Un ha ordinato d’incrementare la produzione di combustibile solido per i motori a razzo dei missili balistici, (come appena affermato dai media nordcoreani )questo mentre il Dipartimento al Tesoro statunitense ha varato nuove sanzioni contro la Cina e la Russia, colpendo 10 aziende e 6 persone accusate di sostenere il regime della Corea del Nord. Le reazioni di Cina e Russia non si sono fatte attendere. </p> <p>“Quel che fanno gli Stati Uniti non serve per risolvere i problemi e non rafforza la fiducia e la cooperazione tra la Cina Stati Uniti. Chiediamo agli Stati Uniti di correggere immediatamente l’errore”: ha tuonato <span class="caps">HUA</span> <span class="caps">CHUNYING</span>, la potravoce del ministero degli esteri di Pechino.</p> <p>Ad essere prese di mira dal rafforzamento delle sanzioni decise al Consiglio di Sicurezza dell’<span class="caps">ONU</span>, sarebbero alcune aziende cinesi (ma anche russe) che hanno accordi col governo nordcoreano per l’acquisto e la vendita di combustibili fossili e non solo. Nel mirino anche società che hanno fornito servizi bancari al regime di Pyongaynag rendendo possibili le transazioni.</p>