ULTIM'ORA

Barcellona: i turisti tornano sulla Rambla, cercando di dimenticare l'orrore

Lettura in corso:

Barcellona: i turisti tornano sulla Rambla, cercando di dimenticare l'orrore

Dimensioni di testo Aa Aa

Si torna quasi alla normalità venerdì sulla Rambla, la via simbolo di Barcellona, colpita la vigilia dall’attentato terroristico. C‘è chi lascia un fiore, omaggio alle vittime, chi passeggia, sotto lo sguardo attento delle forze dell’ordine. Dimenticare ciò che è successo non è facile, ma neanche impossibile, come spiega questo ragazzo. “Ogni giorno passo di qui, per andare e tornare dal lavoro, e tutti sono sempre cosi’ felici in questa città, tutti hanno sempre il sorriso sulle labbra. Ieri tutto ciò è cambiato, ma non credo per molto. Come si può vedere, oggi sono tutti di nuovo in giro, fanno la loro vita e non credo questo avrà un impatto troppo pesante sulle persone. Penso che tutti si uniranno e formeranno una comunità”.

30 milioni di turisti, provenienti da tutto il mondo, ogni anno visitano la capitale catalana. L’aria che si respira l’indomani dell’attentato, non è però la solita aria di festa.

Paco Fuentes, euronews: ‘‘Mentre l’inchiesta sull’attacco prosegue, Barcellona vive una giornata intensa, con molte emozioni, una giornata d’estate con uno stato d’animo diverso. C‘è più silenzio per le strade della città’‘.