ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: ancora in carcere direttrice Amnesty

Lettura in corso:

Turchia: ancora in carcere direttrice Amnesty

Dimensioni di testo Aa Aa

In Turchia ancora non si sblocca la situazione legata all’arresto di alcuni esponenti della locale Amnesty International, tra cui la direttrice Idil Eser. La polizia ha fatto irruzione durante un corso sulla sicurezza informatica che si svolgeva sull’isola di Buyukada ed ha messo in stato di fermo dieci persone.

NACIYE DEMIR, avvocato Idil Eser
“Hanno deciso di arrestarli e hanno emesso un divieto di visite per gli avvocati, quindi non abbiamo potuto nè incontrarla e nè ottenere informazioni. L’ordine di restrizione continua. Ci hanno detto che sarà cosi per altri sette giorni e non ci è stato detto il motivo dell’arresto”.

Amnesty ha chiesto ufficialmente l’immediato rilascio di tutti e che vengano rese note le motivazioni degli arresti di ieri. Nel frattempo, visita ad Ankara del commissario dell’Unione Europea per l’Allargamento Johannes Hahn che è stato ricevuto dal primo ministro turco Yildirim. Si è parlato di stato di diritto e diritti fondamentali, ovviamente anche della situazione legata ad Amnesty.