ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La prima volta di Trump e Trudeau per ridiscutere i rapporti Usa-Canada


USA

La prima volta di Trump e Trudeau per ridiscutere i rapporti Usa-Canada

Tanti sorrisi, com‘è nello stile del premier canadese Justin Trudeau, ma il primo incontro con il presidente Donald Trump oltre ad essere il primo ufficiale alla Casa Bianca è stato anche estremamente complesso. Molti i temi sul tappeto: immigrazione, sicurezza, lotta alla droga e la volontà dichiarata di favorire le donne nel campo dell’economia.

Trump si è mostrato spavaldo come spesso accade, ma ha preferito sottolineare gli aspetti comuni che lo legano al canadese.

Così Trump: “Primo Ministro, auspico di continuare a lavorare con il Canada e di perseguire i nostri interessi comuni. Questo include relazioni commerciali sempre più forti fra Stati Uniti e Canada. E ancora efficienza, sicurezza e un diritto di passaggio da un Paese all’altro che sia responsabile rispetto alla sicurezza nazionale e internazionale”.

Gli ha risposto il premier canadese che ci ha tenuto comunque a mostrare che, malgrado l’amicizia, il suo Paese non accetterà supinamente qualsiasi decisione del potente vicino.

Così Trudeau: “Le relazioni fra vicini sono sempre abbastanza complesse ed è possibile che non ci troveremo sempre d’accordo su tutto. A causa però dei nostri profondi legami saremo in grado di navigare con successo in mezzo alle complessità pur rimanendo alleati sempre più stretti e amici”

Alla ravola rotonda sulle donne leader nel business ha partecipato Ivanka Trump, figlia del presidente, seduta proprio di fianco a Trudeau. Nuovo stimolo per le polemiche che sembrano accompagnare la quotidianità della nuova amministrazione Usa.