ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage di Viareggio: condannati a 7 anni gli ex Ad di FS e RFI

Nell'incendio della stazione di Viareggio morirono 33 persone

Lettura in corso:

Strage di Viareggio: condannati a 7 anni gli ex Ad di FS e RFI

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la strage alla stazione di Viareggio sono stati condannati a sette anni l’ex amministratore delegato delle Fs Mauro Moretti e l’ex ad di Rete ferroviaria italiana Michele Mario Elia . Il pm aveva chiesto rispettivamente 16 e 15 anni di reclusione. Le accuse vanno da disatro ferroviario a omicidio colposo plurimo, incendio colposo e lesioni colpose.

Il disastro, avvenuto il 29 giugno del 2009, aveva provocato 33 vittime. Marco Piagentini è uno dei superstiti, come i familiari delle vittime ha seguito l’esito del processo:

*Non si può pensare che nel 2009 – allora, ma anche oggi perché a tutt’oggi perché la sicurezza è rimasta agli stessi livelli – non si può pensare che nelle proprie case uno possa rischiare così la vita.*

Perché lei era a casa sua quando arrivò la fiammata, quando arrivò l’inferno?

*Tutte le persone che sono morte erano nelle proprie case, nessuno di loro era su un binario ad aspettare un treno ma erano nelle proprie case.*

L’incidente si verificò in seguito al deragliamento del treno merci Trecate-Gricignano, che provocò la fuoriuscita di gas da una cisterna contenente. Il gpl fuoriuscito provocò l’incendio della stazione di Viareggio, con il successivo scoppio della cisterna stessa, che ha interessato tutta l’area intorno allo scalo ferriviario.