ULTIM'ORA

Lettura in corso:

FMI: riviste al rialzo le previsioni sul Pil degli Usa, al ribasso quelle sull'Italia


Business

FMI: riviste al rialzo le previsioni sul Pil degli Usa, al ribasso quelle sull'Italia

Se le previsioni dell’FMI sulla crescita mondiale restano invariate (+3,4% nel 2017, +3,6% nel 2018), vengono riviste al rialzo quelle relative agli Stati Uniti. L’organismo guidato da Christine Lagarde considera positiva la spesa in infrastrutture promessa da Trump, ma mette in guardia dalla tentazione del protezionismo.

Quest’anno il Pil statunitense dovrebbe aumentare del 2,3%, l’anno prossimo del 2,5%, rispettivamente lo 0,1% e lo 04,% in più delle stime dello scorso ottobre.

L’FMI da un lato sottolinea l’incertezza del programma di rilancio di Trump, dall’altro il fatto che eventuali guerre commerciali stravolgerebbero le previsioni attuali.

“Per ora sono poco chiari i dettagli della futura legislazione fiscale – spiega
Maurice Obstfeld, capo economista dell’FMI – così come l’aumento netto della spesa pubblica e i conseguenti effetti sulla domanda aggregata, il prodotto interno lordo potenziale, il deficit federale e il dollaro”.

Trump ha promesso un piano per le infrastrutture da oltre 500 miliardi di dollari, ma anche tagli alle tasse,con il rischio di incrementare ulteriormente il deficit pubblico.

L’FMI ha rivisto leggermente al rialzo la crescita della zona euro per quest’anno, all’1,6%, stabile la previsione per l’anno prossimo (1,6%),mentre ha ritoccato al ribasso quella dell’Italia (0,7% nel 2017, 0,8% nel 2018, rispettivamente lo 0,2% e lo 0,3% in meno rispetto alla stima di ottobre).

Commercio: Berlino difende la propria industria automobilistica dopo gli attacchi di Trump

Business

Commercio: Berlino difende la propria industria automobilistica dopo gli attacchi di Trump