ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa: aumentano i cirimini di odio dopo l'elezione di Trump


USA

Usa: aumentano i cirimini di odio dopo l'elezione di Trump

Svastiche, insulti omofobi sui muri della chiesa episcopale a Dean Blossom. Sono solo un esempio dei crimini generati dall’odio che è esploso negli Stati Uniti dopo l’elezione di Donald Trump.

Incidenti in forte aumento dopo l’elezione di Trump, stando al Southern Poverty Law Center, un osservatorio contro l’odio diretto da Mark Potok.

“Quello che rileviamo è che questi episodi sono diretti contro i musulmani. Ce ne sono anche contro i neri”.

I social sono scatenati e abbondano di dettagli su questo tipo di incidenti.
Anche i bambini non sono risparmiati, sia che siano vittime sia che siano artefici di atti simili, come ci racconta questo papà:

Julio Puentes:

“Hanno iniziato dicendo, tu sei messicano, d’ora in poi andrai in un’altra scuola o te ne torni a casa”.

Il Southern Poverty Law Center trova che Donald Trump e la sua campagna elettorale siano responsabili di un clima di caccia alle streghe.

Incensato dall’estrema destra americana per aver sollevato dubbi sulla nazionalità di Obama, Trump ha smentito ogni vicinanza con il gruppo del Ki Klux Klan, il cui ex leader David Duke però ha twittato :

“I nostri hanno giocato un ruolo importante nell’elezione di Trump”.

Qualche giorno dopo la sua elezioni Trump, prende le distanze da una deriva che neanche lui probabilmente aveva calcolato.
Su CBS il 13 novembre dichiarava:

“Mi rattrista tutto questo, e dico fermatevi, se può aiutare lo dico di fronte alla telecamera”.

Mark Potok:

“La risposta di Donald Trump a questa ondata di crimini d’odio, dovuta in gran parte a lui, arriva in ritardo, è incredibilmente in malafede e non gli costa un granché.
Il problema è che è proprio Donal Trump a aver alimentato il fuoco”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Spagna, Felipe VI inaugura la XII legislatura