ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Melania e Barack: Donald Trump e Hillary Clinton si giocano il jolly


USA

Melania e Barack: Donald Trump e Hillary Clinton si giocano il jolly

“Sono un’immigrata e lasciatemi dire che nessuno apprezza il valore della libertà e delle opportunità che offre l’America più di me”.

“Sono qui per dirvi che c‘è una sola candidata in questa sfida che ha speso tutta la sua vita per fare un’America migliore”

Melania Trump che ricorda le sue origini slovene e addolcisce le uscite più rudi del marito, e la grinta di Barack Obama. Sono le due carte che hanno voluto giocarsi Donald Trump e Hillary Clinton a pochi giorni dal voto per il prossimo presidente degli Stati Uniti.

I sondaggi dicono che il distacco tra i due candidati si è ridotto di due punti percentuali, e quindi sarà importante catturare gli indecisi. Trump e Clinton hanno tenuto i loro comizi alla medesima ora, a 50 chilometri di distanza, in North Carolina dove sono testa a testa.

L’uno è tornato ad attaccare la democratica per il caso delle email non rese pubbliche: “Hillary ha nascosto la sua attività criminale che le ha fatto vendere il suo posto di segretario di Stato ai finanziatori e agli interessi particolari. E l’FBI è a conoscenza di tutto”, ha dichiarato il repubblicano.

Clinton, sul palco insieme all’ex rivale alle primarie Bernie Sanders, ha affermato che la vittoria di Trump comporterebbe l’istituzionalizzazione delle discriminazioni nella società americana. “Ha detto che la vita dei neri è fatta solo di crimine, povertà e disperazione. Non ha idea della forza delle chiese, della vivacità delle attività imprenditoriali, dell’eccellenza dei college e delle università”, sono state le sue parole davanti ad una platea con molti giovani neri.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Turchia

Turchia: arrestati leader del partito curdo di opposizione