ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'ex vicepresidente del Congo condannato per corruzione di testimoni


mondo

L'ex vicepresidente del Congo condannato per corruzione di testimoni

L’ex vicepresidente del Congo Jean Pierre Bemba è stato condannato per corruzione di testimoni e presentazione di prove false, dalla Corte penale internazionale. Insieme a lui sono stati ritenuti colpevoli anche quattro suoi collaboratori.

L’ex vicepresidente era stato giudicato colpevole di crimini contro l’umanità e di guerra lo scorso marzo, dal tribunale dell’Aja e successivamente condannato a 18 anni di carcere. I fatti risalgono agli anni tra il 2002 e il 2003, quando le truppe comandate da Bemba avevano commesso omicidi sommari e stupri di massa nella vicina Repubblica Centrafricana.

Arrestato vicino a Bruxelles il 24 maggio del 2008, l’ex capo militare non si è mai dichiarato colpevole. Bemba e i suoi collaboratori tra cui il suo avvocato, rischiano adesso una condanna fino a cinque anni di reclusione e una multa.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

In diretta da Las Vegas: l'ultimo dibattito televisivo tra Trump e Clinton