ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue: inaugurata l'Agenzia per la guardia costiera e di frontiera

Il lancio è avvenuto al passaggio di frontiera tra Turchia e Bulgaria

Lettura in corso:

Ue: inaugurata l'Agenzia per la guardia costiera e di frontiera

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la chiusura della rotta balcanica grazie all’accordo tra l’Ue e la Turchia, è stato annunciato oggi in Bulgaria, il lancio della nuova Agenzia europea per la guardia costiera e di frontiera al fine di garantire una migliore gestione dei confini all’interno dell’Europa.

“Un giorno storico”, l’ha definito il commissario Dimitri Avramopoulos , che ha spiegato che il nuovo organismo si basa “sui principi di solidarietà e di responsabilità condivisa dei confini esterni europei”, perchè nelle parole del commissario “ la frontiera esterna di uno stato membro é la frontiera di tutti gli stati membri”.

La prima missione del nuovo organismo creato dall’esperienza di Frontex, è partita in Bulgaria a Kapitan-Andreevo sulla linea di confine con la Turchia.

La città si trova in un punto critico del transito dei migranti e lo scopo è quello di sigillare la chiusura della “rotta balcanica”, il percorso che dal Medioriente porta all’Europa Centrale, utilizzato da centinaia di migliaia di migranti nel 2015. Oltre a monitorare eventuali minacce alla sicurezza, l’Agenzia sarà dotata di un ufficio per i rimpatri.