ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Il tesoro di Bowie all'asta


Cult

Il tesoro di Bowie all'asta

In partnership con

Il cantautore e artista David Bowie, scomparso a gennaio, era un appassionato collezionista. Sotheby a Londra mette all’asta in novembre qualche centinaio di pezzi del suo fondo. Fra questi alcune opere di Henry Moore, Damien Hirst, Jean-Michel Basquiat.

La galleria di Sotheby offre ai fan, i collezionisti e agli amanti dell’arte una occasione unica per osservare il mondo privao di Bowie.

Bowie aveva accumulato una serie impressionante di dipinti e sculture anche risalenti a movimenti e avanguardie come il surrealismo, l’arte africana contemporanea, Outsider Art e no solo.

La tela “Head of Gerda Boehm” di Frank Auerbach era fra le preferite di Bowie tanto che aveva detto di voler ‘suonare’ come quell’opera.

Poi ci sono anche le opere di Damien Hirst che aveva molto apprezzato.
Prima che l’asta abbia luogo Sotheby ha aperto anche a Los Angeles e Hong Kong esposizioni che illustrano cosa sarà in vendita.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

Cult

René Magritte? Quasi un filosofo