ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Afghanistan: attentato contro l'ONG Pamlarena. Almeno un morto

mondo

Afghanistan: attentato contro l'ONG Pamlarena. Almeno un morto

Pubblicità

Una persona è morta e altre sei sono rimaste ferite nell’attentato compiuto contro l’ONG Pamlarena, che in lingua pashtun significa ‘cura’, a Kabul, in Afghanistan. Le cifre sono state fornite dal ministero dell’Interno. Ancora non è chiara la dinamica dell’attacco iniziato la scorsa notte ma, secondo una prima ricostruzione, tre uomini armati sarebbero entrati nell’edificio che ospita la ONG e avrebbero aperto il fuoco.

“Erano le 23 – racconta Rafi Ullah, un testimone – e stavo camminando nella zona quando improvvisamente c‘è stata una grossa esplosione. Subito dopo lo scoppio si sono alzate fiamme molto alte e il fumo ha nascosto tutto. Le forze di sicurezza afghane sono arrivate e hanno bloccato la zona”.

Forse il vero obiettivo degli attentatori, uccisi dalle forze di sicurezza, era la ONG internazionale Care. Si tratta del terzo attacco in meno di 24 ore nella capitale afghana. Nei primi due, rivendicati dai Taleban, sono morte almeno 24 persone e oltre 90 sono rimaste ferite.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo