ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Rio de Janeiro: si alza il sipario sui Giochi della 31esima Olimpiade, tra le proteste

mondo

Rio de Janeiro: si alza il sipario sui Giochi della 31esima Olimpiade, tra le proteste

Pubblicità

Luci sullo Stadio Maracanà di Rio de Janeiro, il sipario si alza sui Giochi della 31esima Olimpiade.
Parteciperanno oltre 10mila atleti di 207 nazioni.
Se una parte del Brasile è in festa perché il mondo dei cinque cerchi è sbarcato in Sudamerica, l’altra parte protesta. Vicino allo stadio Maracanà un gruppo di dimostranti ha dato fuoco a una bandiera del Brasile.

Il malcotento cresce tra chi avrebbe preferito che i fondi pubblici fossero usati non per finanziare le Olimpiadi ma scuole e ospedali, dando priorità ai diritti sociali. Scontri si sono verificati tra agenti delle forze dell’ordine e manifestanti. La polizia ha usato gas lacrimogeni e spray al peperoncino: il bilancio è di un ferito e un arrestato.

A Copacabana si è svolta, invece, una manifestazione a sostengo di Dilma Roussef, contro il presidente ad interim Michel Temer e il governo definito frutto di un “colpo di stato”. Le Olimpiadi si giocano sullo sfondo di una una pesante crisi politica ed economica. La presidente Rousseff è stata sospesa, su di lei pende l’accusa di aver truccato il bilancio dello Stato.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo