ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Giochi olimpici: tutte le curiosità delle varie edizioni

mondo

Giochi olimpici: tutte le curiosità delle varie edizioni

Pubblicità

Non solo atleti olimpici

*L’attrice di Hollywood Geena Davis partecipa ai Giochi di Sydney del 2000 per la squadra americana di tiro con l’arco.

*Giochi di Stoccolma 1912: George Smith Patton , che in seguito divenne generale dell’esercito degli Stati Uniti , partecipa al primo Pentathlon delle Olimpiadi moderne.

1)*Benjamin Spock , il famoso pediatra americano, membro dell‘équipe di canottaggio, vinse l’oro a Parigi nel 1924.

3)*Il vogatore americano John Kelly, che ha vinto l’oro ad Anversa nel 1920, era il padre di Grace Kelly.

*Il principe ereditario Olav di Norvegia ha vinto l’oro nella vela, sei metri, nei giochi del 1928 di Amsterdam.
Fu re di Norvegia dal 1957 fino alla sua morte nel 1991.

2)*Prima di diventare Tarzan, Johnny Weissmuller vince 5 medaglie olimpiche nel nuoto e un bronzo nella pallanuoto ( Parigi 1924, Amsterdam 1928).
E ‘stato il primo atleata a fare i 100 metri in meno di un minuto .

*Harold Sakata, conosciuto come Oddjob per film “Goldfinger”, ha vinto una medaglia d’argento nel sollevamento pesi per gli Stati Uniti ai Giochi olimpici di Londra 1948 .

Le storie

1)*Jesse Owens è l’americano nero che ai Giochi di Berlino del 1936 fece stizzire Adolf Hitler.
Owens vinse 4 medaglie d’oro. Era pronto a rinunciare alla staffetta per lasciare il posto alle riserve, escluse perché ebree. Ma i suoi dirigenti gli ordinarono di rimanere in pista.

*L’americano Ray Ewry ha vinto 10 medaglie d’oro tra il 1900 e il 1908 nel salto in lungo, salto in alto e salto triplo. Da bambino, Ray era costretto in una sedia a rotelle a causa di poliomielite. Grazie a una fortissima volontà e esercizio è riuscito a camminare e non solo….

2)* L’Etiope Abebe Bikila, correndo a piedi nudi , ha vinto la maratona ai Giochi di Roma 1960 e divenne il primo nero a vincere una medaglia d’oro olimpica

3)*Cassius Clay, per paura di volare stava per non andare a Roma nel 1960, dove vinse l’oro.

  • A Seul nel 1988, l’americano Greg Louganis, campione del mondo di tuffi, sbatte la testa contro il trampolino nella fase delle qualificazioni. Vincerà la medaglia d’oro. Ambasciatore contro discriminazione e pregiudizi contro l’aids, annuncia pubblicamente la sua sieropositività nel 1995, ammettendo di saperlo già a Seul.
  • A Tokyo del 1964, l’ungherese Ildiko Ujlaki – Rejto ha vinto due medaglie d’oro. Ildiko non sente fin dalla nascita e impara a tirare di scherma con la lettura istruzioni, una prodezza tanto più notevole sordi perché è nata e ha imparato a tirare di scherma leggendo regole, modalità e trucchi della disciplina.
  • Amsterdam 1928: il vogatore australiano Henry Pearce si ferma a metà gara, siamoai quarti di finale, per lasciare passare una famiglia di anatre. Riesce comunque a recuperare il ritardo e vincere l’oro .

*Eric Moussambani Malonga, equatoguineano, soprannominato “Eric l’anguilla” dai media anglofoni partecipò ai Giochi olimpici di Sidney del 2000 come unico nuotatore della sua nazione nella gara dei 100 metri uomini stile libero. Moussambani riuscì a concludere la gara con un tempo di 1’52.72, cioè più del doppio del tempo medio degli altri nuotatori olimpionici. La sua performance sportiva, ormai passata alla storia, è presa a esempio dal Comitato olimpico internazionale. Eric Moussambani imparò a nuotare solo sei mesi prima dei Giochi, ai quali fu ammesso attraverso una wild card riservata ai Paesi in via di sviluppo.

*Il britannico John Pius Boland andò ad Atene nel 1896 come spettatore, ma il giocatore greco Dionisio Kasdaglis lo convinse a partecipare al torneo di tennis. Boland ha battuto Kasdaglis in finale.

Curiosità sportive nel corso della storia

*Il calcio diventa così violento nell’Inghilterra del Medioevo che viene proibito per 300 anni.

  • Il golf fece il suo debutto in Scozia nel Medioevo, fu inizialmente vietato perché si temeva potesse interferire con la pratica del tiro con l’arco.

*La pallamano è ritenuto uno degli sport più antichi sulla base di un riferimento di Omero nell’Odissea e il ritrovamento in Grecia di una statuetta in bronzo risalente al III secolo

* Jujitsu, lo sport da cui deriva il Judo è la sola arte marziale samurai che non prevede l’uso di armi.
  • Il rugby nasce nel 1820, quando un alunno della Rugby School in Inghilterra, prese la palla durante una partita di calcio e si mise a correre.

1)* Il nuoto sincronizzato nasce inizialmente come sport maschile nel XIX secolo.

2)* Il tennis da tavolo nasce in Inghilterra intorno al 1880, è un gioco che si fa dopo cena con un tappo di champagne in sughero, coperchi e pile di libri come una rete.

  • Il ping pong fu vietato in Unione Sovietica perché si credeva danneggiasse la vista.
  • Taekwondo significa “la via dei piedi e delle mani” in coreano.
    Lo sport coreano risale a 2000 anni fa, le regole moderne furono definite nel 1955.

3)* Il love in tennis, che significa che il giocatore ha 0 punti, fa riferimento alla forma dell’uovo che ha per l’appunto il numero 0, l’oeuf in francese.

*La pallavolo è stata inventata negli Usa come alternativa al basket, per le persone avanti negli anni. Chiamata inizialmente mintonette fu poi ribattezzata.

Una forma di pallanuoto è stato praticato nel 19° secolo in Inghilterra Scozia e negli Stati Uniti, assomigliava al poloregolare, ma si praticava su canoe e non montando cavalli.

*Nella pallanuoto solo il portiere può toccare la palla con entrambe le mani.

*Nel sollevamento pesi gli atleti possono sollevare fino a tre volte il loro peso corporeo.

Un po’ di storia dei Giochi olimpici

1)*Le Olimpiadi di Berlino 1936 furono le prime Olimpiadi “mediatizzate“grazie al film ‘Olympia’ di Leni Riefenstahl, la regista dell’epoca nazista, scomparsa all’età di 102 anni nel settembre del 2003.

Con la sua opera, Riefenstahl codificò e canonizzò un’estetica del linguaggio filmico cui, ancora oggi, ogni documentario e film sportivo, implicitamente fa riferimento.

3)*Il primo torneo di pallacanestro, Giochi di Berlino 1936, si disputò in un campo di sabbia all’aperto. La pioggia rese il campo impraticabile.

  • La box è una disciplina olimpica dal 1904. Fu esclusa ai Giochi di Stoccolma, perché lo sport è vietata dalla legge svedese.

2)* L’equitazione è l’unico sport olimpico in cui uomini e donne competono senza divisione di sesso

  • Il golf fu introdotto nelle Olimpiadi di Parigi nel 1900 per 4 anni. Ritorna a essere una disciplina olimpica quest’anno 2016.
  • Pallamano: Pechino 2008, grande exploit dell’Islanda che arriva in finale dove è battuta dalla Francia.
  • Hockey è l’unico sport che ha visto vincitori di tutti i continenti.
  • Il canottaggio e la vela avrebbero dovuto fare il loro debutto olimpico ad Atene nel 1896, ma le condizioni meteo portarono alla cancellazione degli eventi.
  • Il tennis da tavolo fa la sua apparizione a Roma nel 1960, ai Giochi paraolimpici, diventa una disciplina olimpica a Seul nel 1988.
  • La gara di wrestling più lunga della storia delle Olimpiadi fu quella del 1912 che si tenne a Stoccolma. Martin Klein, Russia, e Alfred Asikainen, Finlandia, si affrontarono per 11 ore.

Record olimpici

  • Il giocatore di basket più alto ad aver partecipato ai Giochi olimpici è il cinese Yao Ming, alto 2.29 metri.

2)* Non solo Giochi olimpici estivi, per la canadese Clara Hughes che a Atlanta nel 1996 vinse il bronzo pedalando sulle due ruote e a Salt Lake city salì sul podio indossando i pattini.

3)* L’ungherese Alfréd Hajós è stato il primo campione olimpico di nuoto dell’era moderna, vincendo i 100m ad Atene 1896. Decise di diventare un buon nuotatore, a 13 anni, dopo che suo padre annegò nel Danubio.

1)* Michael Phelps è il campione olimpico di maggior successo con le sue 22 medaglie di cui 18 ori.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo