ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Tra tensione e voglia di divertimento, Bruxelles si prepara ai festeggiamenti del 21 luglio

Redazione di Bruxelles

Tra tensione e voglia di divertimento, Bruxelles si prepara ai festeggiamenti del 21 luglio

Pubblicità

Momenti di tensione a Bruxelles, per quello che si è rivelato l’ennesimo falso allarme terrorismo in città. Un uomo con indosso un lungo e pesante cappotto dal quale uscivano alcuni fili è stato fermato dalla polizia, che ha proceduto a perimetrare l’are interessata. Alla vigilia delle celebrazioni per la festa nazionale, il Paese si divide tra tensioni e leggerezza in vista dei festeggiamenti, mentre la polizia locale e il governo federale hanno dispiegato misure di sicurezza straordinarie.

“Non è che la città abbia paura, non vogliamo cambiare le nostre abitudini. Però va comunque preso in considerazione quanto accaduto qui, ma anche a Nizza. Ecco perché nelle strade ci saranno dei blocchi di cemento e blindati a sbarrare le strade a dei camion che non dovrebbero trovarsi lì” spiega a Euronews il Capo della polizia di Bruxelles capitale Guido Van Wymersch.

Un programma denso come d’abitudine quello dei festeggiamenti della festa nazionale belga, che iniziano dal mercoledi sera nella storica piazza Jeu De Balle conl’atteso ballo popolare e che si concludono con lo spettacolo dei fuochi di artificio alle spalle del Palazzo Reale.

“Pian piano si inizia, credo che sarà davvero un bell’ambiente” racconta a Euronews un camiere di un locale affacciato sulla piazza. “Non c‘è nulla di diverso rispetto al solito, va tutto bene. I preparativi sono in corso, i militari sono al loro posto. La sicurezza sarà garantita” aggiunge un impiegato dell’agenzia per il turismo di Bruxelles.

Con la piazza che lentamente si riempie di persone, Bruxelles si prepara a una giornata che in molti sperano sia soltanto di festa e divertimento.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo