ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Senza incidenti il corteo di Parigi contro la riforma del lavoro

mondo

Senza incidenti il corteo di Parigi contro la riforma del lavoro

Pubblicità

Le ragioni della protesta contro la riforma del lavoro hanno questa volta preso il sopravvento sulla cronaca delle violenze, perché alla manifestazione di Parigi non ci sono stati incidenti di rilievo.

La polizia ha tuttavia fermato un centinaio di persone perché, secondo la prefettura, portavano oggetti che avrebbero potuto essere lanciati.

Un giro di giostra

Prima vietato, poi autorizzato vista l’ondata di polemiche, il corteo ha convogliato 60mila persone secondo i sindacati, 20mila secondo la polizia, molti hanno deciso di scendere in piazza proprio in reazione alla minaccia del divieto, senza precedenti negli ultimi cinquant’anni.

Incassato il successo del passo indietro del governo, gli organizzatori hanno accettato un percorso ridotto e delimitato da barriere, meno di 2 km, intorno a Place de la Bastille, ( durata del circuito 55 minuti secondo i partecipanti) per dimostrare all’esecutivo che sbaglia a insistere su una riforma che tanti cittadini non vogliono.

Il braccio di ferro continua

Manifestazioni ci sono state anche in altre città della Francia, come Marsiglia, Lione o Bordeaux, senza restrizioni particolari e senza scontri.

Ma il percorso della legge va avanti al Senato, così come il muro contro muro, un’altra giornata di mobilitazione è già prevista per fine mese.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo