ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Disastro Malaysian airlines: familiari vittime australiane denunciano Putin

mondo

Disastro Malaysian airlines: familiari vittime australiane denunciano Putin

Pubblicità

I familiari delle vittime australiane del volo MH17 della Malaysian Airlines, abbattuto quando sorvolava l’Ucraina orientale, hanno denunciato la Russia e il suo presidente Vladimir Putin.

E lo hanno fatto davanti al tribunale europeo dei diritti umani. Chiedono quasi sei milioni e mezzo di euro per passeggero morto. Il procedimento potrebbe trasformarsi nel più costoso rimborso della storia se anche gli altri familiari delle 298 persone che erano a bordo decidessero di fare lo stesso.

Un rapporto indipendente olandese aveva dichiarato che era stato un missile russo in possesso ai separatisti filorussi ad abbattere l’aereo, anche se non aveva stabilito chi avesse sparato.

Difficile tuttavia che la Russia ammetta le proprie responsabilità e che la corte riesca, in caso di condanna, a costringere Mosca, e lo stesso presidente, a ottemperare alla sentenza.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo