ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Sri Lanka, alluvioni e smottamenti, si temono centinaia di morti

mondo

Sri Lanka, alluvioni e smottamenti, si temono centinaia di morti

Pubblicità

I corpi finora rinvenuti sono 35, ma nello Sri Lanka si prospetta una catastrofe di dimensioni ben più importanti dopo che una frana ha sommerso 3 villaggi nel distretto di Kegalle, a Nord-Est della capitale Colombo.

Sarebbero centinaia le persone rimaste sepolte dal fango: almeno 200 famiglie vivevano nell’area interessata da 3 giorni dalle piogge torrenziali che accompagnano la stagione dei monsoni.

Secodo la Croce Rossa locale sarebbero addirittura centinaia i villaggi scomparsi ma l’informazione viene smentita dal centro gestione catastrofi naturali del Paese.

Il governo ha mobilitato l’esercito per l’emergenza: circa 200.000 persone sono state evacuate ed hanno trovato rifugio in centri di prima accoglienza organizzati dalle autorità locali.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo