ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio: il ministro dei Trasporti si è dimesso

Le polemiche sulla sicurezza dell’aeroporto di Bruxelles hanno spinto la ministra dei trasporti belga a dimettersi. Accusata di aver ignorato

Lettura in corso:

Belgio: il ministro dei Trasporti si è dimesso

Dimensioni di testo Aa Aa

Le polemiche sulla sicurezza dell’aeroporto di Bruxelles hanno spinto la ministra dei trasporti belga a dimettersi.
Accusata di aver ignorato rapporti che indicavano gravi mancanze ben prima dell’attentato del 22 marzo, Jacqueline Galant aveva negato di averli ricevuti.

Ora si fa da parte, ma dichiara: ‘‘Questa semplificazione che insinua che io sia stata lassista e che non abbia prestato sufficiente attenzione alle questioni di sicurezza mi ferisce profondamente. Infatti, se c‘è stato un ambito al quale ho sempre dato attenzione, è questo.”

Il premier ha confermato che il ministero dei trasporti aveva ricevuto nel giugno 2015 un rapporto della Commissione europea che metteva in guardia sulla mancanza di fondi per effettuare ispezioni adeguate negli aeroporti.

La ministra lo aveva negato, ma era stata contraddetta dal suo capo di gabinetto, Laurent Ledoux, che si è dimesso giovedì dopo aver precisato di aver chiesto invano a Jacqueline Galant gli stanziamenti necessari.