ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ambasciatore ucraino nei Paesi Bassi "Il referendum è stato contro l'Ue"

Cosa significa la vittoria del No al referendum olandese sull’accordo di associazione tra Unione europea e Ucraina? Lo abbiamo chiesto Olexandre

Lettura in corso:

Ambasciatore ucraino nei Paesi Bassi "Il referendum è stato contro l'Ue"

Dimensioni di testo Aa Aa

Cosa significa la vittoria del No al referendum olandese sull’accordo di associazione tra Unione europea e Ucraina? Lo abbiamo chiesto Olexandre Horin, Ambasciatore ucraino nei Paesi Bassi

Euronews
Secondo lei qual è il messaggio inviato dagli elettori olandesi all’Ucraina e all’Unione europea attraverso il referendum di mercoledi?

Olexandre Horin, Ambasciatore ucraino presso l’Unione europea
Non è stato un referendum sull’Ucraina, ma sull’Unione europea. E’ stato un referendum a uso e consumo degli euroscettici. Chi è andato a votare aveva in mente altre cose, non ha votato contro l’accordo di associazione con l’Ucraina.

Euronews
La Russia si è impegnata attivamente nella campagna referendaria per il no. Possiamo dire che la vittoria del No imbarazza sia l’Ucraina che l’Unione europea?

Olexandre Horin
Il risultato del referendum non influenzerà il corso dell’accordo tra Europa e Ucraina che è già stato definito. Kiev si sta già muovendo verso l’Europa di cui sta cercando di abbracciarne i valori e gli standard di vita.

Euronews
Però in qualche modo questo risultato mette un po’ in crisi la piazza di Maidan, non rappresenta una delusione per le aspirazioni degli ucraini?

Olexandre Horin
Non credo perché l’accordo di associazione è in realtà già in funzione in modo provvisorio e entrambe le parti ne stanno beneficiando.

Euronews
Che cosa farà Kiev ora?

Olexandre Horin
Kiev continuerà ad andare avanti con le riforme previste per il Paese e mi pare che questo sia l’aspetto più importante in grado di garantire l’avvicinamento tra l’Ucraina e l’Unione europea. Ci sentiamo comunque parte della grande famiglia europea.