ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Timoshenko spera che la pressione internazionale porti alla liberazione di Nadia Savchenko

Sta per concludersi, in Russia, il processo alla pilota ucraina Nadia Savchenko, che rischia 23 anni di carcere per complicità nell’omicidio di due

Lettura in corso:

Timoshenko spera che la pressione internazionale porti alla liberazione di Nadia Savchenko

Dimensioni di testo Aa Aa

Sta per concludersi, in Russia, il processo alla pilota ucraina Nadia Savchenko, che rischia 23 anni di carcere per complicità nell’omicidio di due giornalisti russi, uccisi da colpi di mortaio nel 2014 nella regione di Lugansk.

Mentre si attende per le prossime ore il verdetto, euronews ha raccolto il commento di Yulia Tymoshenko.

La leader del partito ucraino “Patria” afferma: “Sappiamo che Putin e il Cremlino sono messi sotto pressione dai leader occidentali. Contiamo sul fatto che questa pressione induca Putin a liberare Nadia dopo la sentenza, affinché possa scontarla in Ucraina. Oppure che, in base agli accordi di Minsk, ci sia uno scambio di tutti i prigionieri di guerra, quindi Nadia potrebbe essere scambiata con coloro che sono detenuti in Ucraina.”

Per la liberazione di Nadia Savchenko, Kiev ha chiesto l’interessamento del segretario di Stato americano John Kerry e del ministro degli esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier, in visita a Mosca questa settimana.