ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Arabia Saudita rompe i rapporti con l'Iran: "vuole destabilizzare la regione"

L’Arabia Saudita rompe le relazioni diplomatiche con l’Iran, dopo l’attacco contro la propria ambasciata a Teheran. Lo ha annunciato in conferenza

Lettura in corso:

L'Arabia Saudita rompe i rapporti con l'Iran: "vuole destabilizzare la regione"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Arabia Saudita rompe le relazioni diplomatiche con l’Iran, dopo l’attacco contro la propria ambasciata a Teheran. Lo ha annunciato in conferenza stampa il ministro degli Esteri Adel bin Ahmed Al-Jubeir che ha denunciato ingerenze negative dell’Iran nel mondo arabo. Domenica sera Riyad ha anche intimato ai diplomatici iraniani di lasciare l’Arabia Saudita entro 48 ore.

“Queste aggressioni sono la prosecuzione della politica ostile del regime iraniano, che ha come obiettivo destabilizzare la sicurezza della regione”, ha affermato Adel bin Ahmed Al-Jubeir.

In Iran è stata attaccata non soltanto l’ambasciata saudita, ma anche il consolato a Machhad, in segno di protesta contro l’esecuzione del religioso sciita al-Nimr, oppositore del regime di Riyad.