ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Provider piratato, a rischio i dati bancari di 4 milioni di britannici

Un attacco informatico a una società britannica mette in pericolo i dati personali e bancari di 4 milioni di cittadini. L’azienda TalkTalk, che

Lettura in corso:

Provider piratato, a rischio i dati bancari di 4 milioni di britannici

Dimensioni di testo Aa Aa

Un attacco informatico a una società britannica mette in pericolo i dati personali e bancari di 4 milioni di cittadini. L’azienda TalkTalk, che fornisce servizi di telefonia fissa e mobile, internet e tv, è stata presa di mira da hacker che avrebbero richiesto un riscatto per non utilizzare quei dati. Ma alcuni clienti starebbero già riscontrando spese non giustificate sui loro conti.

La notizia ha compromesso le quotazioni di TalkTalk alla Borsa di Londra.

“C‘è un problema globale legato al commercio online – spiega l’esperto James Bevan – ed è che i dati non possono essere considerati veramente al sicuro e la priorità assoluta per aziende internazionali che hanno una presenza online dev’essere proteggere i dati dei propri clienti e proteggere l’integrità del proprio business.”

L’azienda si è scusata per la falla nella sicurezza e ha promesso di fare tutto il possibile per recuperare i dati dei clienti.

Non è chiaro se sia credibile la rivendicazione circolata su internet da parte di un gruppo di estremisti islamici in Russia, che promette di lanciare nuovi attacchi.