This content is not available in your region

Nucleare Iraniano: via libera del Parlamento di Teheran

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Nucleare Iraniano: via libera del Parlamento di Teheran

<p>Il Parlamento iraniano ha approvato l’accordo sul nucleare, firmato il 14 luglio scorso con i 5+1. <br /> 161 voti a favore, 59 contrari e 13 astensioni: il risultato è abbastanza ampio da consentire al governo di Teheran di procedere senza più ostacoli all’implementazione. </p> <p>La firma dell’accordo risale a tre mesi fa, a Ginevra, al termine di un lungo negoziato tra Iran, Stati Uniti, Francia, Germania, Gran Bretagna, Cina e Russia, con la mediazione di Federica Mogherini per l’Unione europea. </p> <p>Ne esce sconfitta l’ala radicale, i conservatori che ritenevano l’accordo più favorevole alle grandi potenze che all’Iran, e quindi umiliante. <br /> Ma hanno dovuto tener conto del fatto che la guida suprema, l’Ayatollah Ali Khamenei, aveva già dato la propria approvazione. <br /> Pur avendo l’ultima parola in materie di questa portata, l’Ayatollah aveva espresso il desiderio <br /> che si esprimesse anche il Parlamento. </p> <p>Quello statunitense, nonostante l’opposizione dei repubblicani, aveva già dato il suo via libera. </p> <p>In cambio delle garanzie concesse per dimostrare di non dotarsi dell’arma nucleare, l’Iran può attendersi ora a una revoca delle sanzioni internazionali.</p>