ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Australia, Turnball nuovo premier, sfiduciato Abbott

L’Australia ha un nuovo premier, il quinto in otto anni. Dopo essere stato esautorato dal suo stesso partito Tony Abbott lascia la guida del paese al

Lettura in corso:

Australia, Turnball nuovo premier, sfiduciato Abbott

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Australia ha un nuovo premier, il quinto in otto anni. Dopo essere stato esautorato dal suo stesso partito Tony Abbott lascia la guida del paese al suo rivale Malcolm Turnbull. Il nuovo primo ministro, già a capo delle Comunicazioni, ha annunciato che non ci saranno grandi novità sulla politica climatica e che ci sarà un referendum sul matrimonio gay. Temi per il quali non è proprio ben amato da tutto lo schieramento dei liberali.

“Non c‘è mai stato un momento più emozionante di questo per sentirsi vivo e fiero di essere australiano. Sono sicuro che tutti capiranno che questo governo lavorerà per costruire opportunità di un grande futuro, stiamo già attuando tutte le politiche e le riforme necessarie”, ha dichiarato in conferenza stampa Turnbull.

A pesare sull’ex premier Abbott una faida interna al partito, che ha portato proprio al clamoroso voto dal quale è uscito sconfitto dal rivale. Voto che invece ha confermato Julie Bishop alla vicepresidenza. Il giuramento di Turnbull è atteso dopo che Abbott presenterà la sua lettera di dimissioni al governatore generale.