ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ventimiglia, seconda notte sugli scogli per centinaia di migranti bloccati alla frontiera con la Francia

Seconda notte passata sugli scogli per il centinaio di migranti bloccati a Ventimiglia, sul confine italo-francese. Notte tranquilla anche alla

Lettura in corso:

Ventimiglia, seconda notte sugli scogli per centinaia di migranti bloccati alla frontiera con la Francia

Dimensioni di testo Aa Aa

Seconda notte passata sugli scogli per il centinaio di migranti bloccati a Ventimiglia, sul confine italo-francese. Notte tranquilla anche alla stazione, dove hanno dormito circa 80 persone tra cui donne e bambini.

Ai migranti viene impedito di entrare in Francia, sebbene le autorità abbiano chiarito che non è mai stato sopseso il trattato di Schengen, e la posizione assunta dal governo francese ha sollevato reazioni da parte italiana e anche molte critiche nella stessa Francia.

Il premier italiano Renzi ha detto che il Piano Junker per la distribuzione nei paesi dell’Unione di 24.000 richiedenti asilo sui 180.000 previsti va cambiato, e ha annunciato un “Piano B”, che potrebbe consistere nella messa in discussione di alcune norme del Terzo Trattato di Dublino, che obbliga i migranti a restare nel paese europeo di arrivo.