ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo: si apre il Grand Slam di Baku, Romania protagonista

Torna al successo dopo oltre un anno Nijat Shikhalizada e lo fa davanti al suo pubblico. Il judoka azero vince l’oro al Grand Slam di Baku, battendo

Lettura in corso:

Judo: si apre il Grand Slam di Baku, Romania protagonista

Dimensioni di testo Aa Aa

Torna al successo dopo oltre un anno Nijat Shikhalizada e lo fa davanti al suo pubblico. Il judoka azero vince l’oro al Grand Slam di Baku, battendo in finale il numero 1 del tabellone tra gli uomini -66kg, il britannico Colin Oates. Per Shikhalizada è il primo successo sul tatami di casa in carriera.

Un waza-ari permette invece a Rustam Ibrayev di salire sul gradino piu’ alto del podio, nella categoria -60kg. Il 24enne kazako, alla sua prima finale a livello internazionale, ha la meglio sul francese, ben piu’ esperto, Vincent Limare.

Passando alle donne, nella categoria minore è Monica Ungureanu a prendersi gli onori del pubblico. La 26enne proveniente dalla Romania si impone sul bronzo olimpico Eva Csernoviczki. Un ippon al golden score condanna l’ungherese, che si deve accontentare del secondo posto.

Tra le donne -52kg è invece la numero 3 del mondo a mettere al tappeto la numero 2. La brasiliana Erika Miranda, fresca campionessa panamericana, fa sua la vittoria a 65 secondi dalla fine, battendo con uno splendido shime-waza, la romena Andreea Chitu.

Chiudiamo con la categoria -57kg e con il successo di un’altra romena. Corina Căprioriu batte la britannica Nekoda Smythe Davis, vincitrice la scorsa settimana a Zagabria. Per la ventottenne si tratta della prima medaglia d’oro stagionale.