ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le news da Cartoon Movie

Lettura in corso:

Le news da Cartoon Movie

Dimensioni di testo Aa Aa

Cosa possiamo attenderci in futuro dal film d’animazione europeo? Ogni anno all’inizio di marzo si tiene Cartoon Movie a Lione (Francia) dove i

Cosa possiamo attenderci in futuro dal film d’animazione europeo? Ogni anno all’inizio di marzo si tiene Cartoon Movie a Lione (Francia) dove i produttori presentano i loro progetti per andare a caccia di coproduttori, distributori, investitori. In tutto si sono incontrati in 750 professionisti dell’audiovisivo che hanno discusso atorno a 60 progetti.

Annick Maes, Direttrice di Cartoon Movie: “La notizia piu’ importante sta nel fatto che molti produttori di documentari e life action iniziano a dedicarsi all’animazione cio’ vuol dire che ci sono soggetti nuovi e che abbiamo piu’ film d’animazione per adulti”.

In pista il progetto francese “Les hirondelles de Kaboul” opera immaginata nella capitale afghana al momento dei Taliban al potere. La proposta è del marchio “Les Armateurs” famoso per aver prodotto Kirikù e Les Triplettes de Belleville.

Un’animazione riguarda la mentalità dei fondamentalisti islamici e la complessità del mondo musulmano.

Yvan Rouveure, produttore: “C’era questa cappa di piombo sotto il dominio dei Taliban ma al di là restano gli esseri umani, gli individui, cosi’ la storia, il fil rouge è anche quella di due amori.

Un approccio documentario vero e proprio è invece il “Signor Wu”. Il fotografo francese Joseph Breitman racconta la sua storia autobiografica con un cinese incontrato a Parigi e col quale ha viaggiato nella Cina negli anni ’80. A un certo punto Wu scompare e i due non si ritroveranno.

Jospeh Breitman, fotografo: “Il film investe questa relazione psicologica, umana fra due uomini, due culture veramente diverse che vengono narrate con un’opera ibrida perchè a volte capta delle visoni reali con veri attori e con l’animazione e le mie stesse fotografie”.

La coproduzione belga olandese “Cafard” è ambientata all’epoca della prima guerra mondiale. Jean Mordant sta diventando campione del mondo di Wrestling ma tornando a casa a Ostenda sua figlia Mimi viene violentata dai soldati tedeschi. Jean giura di vendicarsi. Il film dovrebbe essere presentato a Cannes.

Jan Bultheel, regista: “Credo sia importante che film cosi’ possano essere anche delle animazioni, animazioni per adulti. Mi sembra che ci sia un vero potenziale”

L’anteprima di quest’altra animazione stop motion ha avuto grande eco a Lione. La storia racconta di un orfanello chiamato zucchina e la sua vita in orfanotrofio. La produzione svizzera ha girato i trailer quasi tutti a Lione.

Il bilancio per la realizzazione di “Ma vie de courgette” è di 6 milioni di Euro.

Armelle Glorennec, produttrice: “ ‘Ma vie de courgette’ deve trovare una mercato internazionale, dei distributori in tutto il mondo per chi abbia voglia di diffondere il film e condividerlo, è la nostra sfida quest’anno a Cartoon Movie”.

Tra i film che sono stati presentati in formato ormai completo a Cartoon Movie l’irlandese “Song of the Sea”

Nel film la protagonista è una bambina di 6 anni che non parla ma ha una fortissima attrazione per il mare. Si scoprirà poi che è una “selkies”, creatura magica che puo’ risvegliare le vittime delle streghe. “Song of The Sea” è l’ultimo lavoro del regista nordirlandese Tomm Moore, già candidato all’Oscar per The Secret of Kells.

Dal 1990 oltre 229 film sono usciti da Cartoon Movie.

Wolfgang Spindler, euronews: “Cartoon Movie è un MUST per coloro che vgliono portare il loro film al cinema. Molte delle opere che sono state presentate qui hanno reso molto sul grande schermo, alcune hanno avuto anche una nomination agli oscar”.