This content is not available in your region

Ergastolo confermato al generale serbo-bosniaco Tolimir

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Ergastolo confermato al generale serbo-bosniaco Tolimir

<p>La Corte d’appello del Tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia ha confermato la condanna all’ergastolo del generale serbo-bosniaco Zdravko Tolimir, ex ufficiale dell’intelligence, ritenuto colpevole di genocidio, sterminio e<br /> persecuzione, per aver partecipato al massacro di Srebrenica. In parte riformata la sentenza di primo grado riguardante il massacro di Zepa.<br /> “Sono soddisfatta – dice Munira Subasic, presidente dell’Associazione Madri di Srebrenica e Zepa -, prima di tutto perché l’ergastolo conferma che lui è tra i responsabili del genocidio di Srebrenica. Ma non sono soddisfatta per la parte della sentenza che riguarda Zepa, perché lo ritengo responsabile anche in quel caso”.<br /> La sentenza contro l’artefice dei trasferimenti forzati e delle deportazioni di musulmani nel 1995 in Bosnia-Erzegovina era attesa a Srebrenica.<br /> “Sono contenta di questo verdetto – dice Kadira Gabeljic dell’associazione delle madri -, anche se stiamo parlando solo di una parte di tutti i crimini di guerra commessi nel 1995”.<br /> All’epoca Zdravko Tolimir era considerato il braccio destro di Ratko Mladic, capo dell’esercito della Repubblica serba di Bosnia-Erzegovina, arrestato nel 2011 dopo 16 anni di latitanza. Solo per i massacri di Srebrenica e Zepa, il Tpi ha rinviato a giudizio 20 persone. Per 16 di loro, i processi sono conclusi.</p>