ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: l'Isil ha liberato 216 yazidi

Liberati 216 yazidi dal cosiddetto ‘‘Stato Islamico’‘: gli jihadisti li avevano catturati durante gli attacchi di questa estate nella zona del monte

Lettura in corso:

Iraq: l'Isil ha liberato 216 yazidi

Dimensioni di testo Aa Aa

Liberati 216 yazidi dal cosiddetto ‘‘Stato Islamico’‘: gli jihadisti li avevano catturati durante gli attacchi di questa estate nella zona del monte Sinjar, nel nord-ovest dell’Iraq. Ci sono 40 bambini, tutti gli altri sono anziani e molti di loro non sono in buone condizioni fisiche. Sono stati consegnati ai peshmerga, le milizie curde che fanno riferimento al governo autonomo del Kurdistan iracheno.

Gli yazidi sono una popolazione di origine e lingua curda e con religione propria. I 216 ostaggi sono stati trasferiti da Sinjar, vicino al confine con la Siria, a Kirkuk, città che si trova a 200 chilometri a Nord di Baghdad.

Non è chiaro il motivo della liberazione. Gli jihadisti a gennaio avevano già rilasciato 198 yazidi, secondo gli ufficiali curdi per i costi necessari a mantenerli. Questa seconda liberazione arriva a pochi giorni dalla riconquista della città di Tikrit da parte dell’esercito iracheno e delle milizie sciite, con l’appoggio degli americani.