ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UNRWA sospende la ricostruzione a Gaza. Non sono arrivati i soldi promessi dai paesi donatori.

L’Onu non può più aiutare gli sfollati palestinesi a Gaza perché mancano i soldi per la ricostruzione. L’ha annunciato l’Unwra, l’Agenzia delle

Lettura in corso:

UNRWA sospende la ricostruzione a Gaza. Non sono arrivati i soldi promessi dai paesi donatori.

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Onu non può più aiutare gli sfollati palestinesi a Gaza perché mancano i soldi per la ricostruzione.

Point of view

Abbiamo ricevuto solo 135 milioni di dollari. Alla Conferenza del Cairo abbiamo chiesto 724 milioni, ma in realtà i fondi per la ricostruzione non sono mai arrivati a Gaza. E questo provocherà ulteriori sofferenze nella popolazione

L’ha annunciato l’Unwra, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i profughi palestinesi.

Al Cairo, lo scorso ottobre, i paesi donatori avevano promesso 5,4 miliardi di dollari, per aiutare a ricostruire le abitazioni distrutte nel conflitto dell’estate scorsa. Ma la maggior parte del denaro, denuncia l’Agenzia, non è mai arrivato.

Spiega il portavoce dell’Unwra Adnan Abu Hasna: “Abbiamo ricevuto solo 135 milioni di dollari. Alla Conferenza del Cairo abbiamo chiesto 724 milioni, ma in realtà i fondi per la ricostruzione non sono mai arrivati a Gaza. E questo provocherà ulteriori sofferenze nella popolazione”.

Come si sia arrivati a questa situazione non è chiaro. L’Agenzia ha lanciato un appello urgente a raccogliere 100 milioni di dollari per il solo primo trimestre dell’anno, mettendo in guardia sui rischi di un’ulteriore destabilizzazione.

12 mila persone vivono ancora nelle scuole dell’Onu. Secondo l’Agenzia molti però dormono fra le macerie, e almeno tre bambini piccoli sono già morti per il freddo.