ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen, manifestazioni in tutto il paese dopo le dimissioni del Presidente

Si fa sempre più confusa la situazione nello Yemen dove ormai è caos totale dopo le dimissioni del Presidente Hadil. Migliaia di manifestanti sono

Lettura in corso:

Yemen, manifestazioni in tutto il paese dopo le dimissioni del Presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Si fa sempre più confusa la situazione nello Yemen dove ormai è caos totale dopo le dimissioni del Presidente Hadil. Migliaia di manifestanti sono scesi in piazza a Taiz nel sud del Paese in suo sostegno mentre nella capitale si sono svolti cortei a favore dei ribelli sciiti. Nel giro di due giorni il governo si è dimesso in blocco mentre non si fermano gli scontri tra l’esercito yemenita e i ribelli.

Il rischio per il Paese è l’anarchia, di fatto lo Yemen si trova senza una leadership legittimata. Solo qualche giorno fa era stato raggiunto un accordo tra i miliziani e il Presidente per allargare la presenza dei sciiti in Parlamento e nelle istituzioni statali. Il timore è un inasprimento del conflitto con l’entrata in scena di gruppi vicini ad Al Qaeda e di jihadisti provenienti dal centro e dall’est del Paese.

La crisi più grave sembra essere nel sud del paese. La regione di Aden, che ha sempre rivendicato l’autonomia, ha annunciato di non voler più essere sottomessa alle decisioni di Sanaa.