ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: scambio di accuse Kiev-Mosca sul bus colpito a Donetsk

Ancora corone di fiori deposte ai piedi della statua del poeta Taras Shevchenko, a Kiev, uno dei simboli della nazione per gli ucraini. Il premier

Lettura in corso:

Ucraina: scambio di accuse Kiev-Mosca sul bus colpito a Donetsk

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora corone di fiori deposte ai piedi della statua del poeta Taras Shevchenko, a Kiev, uno dei simboli della nazione per gli ucraini. Il premier commemora i morti, almeno 13, della nuova strage su un autobus colpito a Donetsk. Arseny Yatseniuk accusa senza mezzi termini la Russia:

“I terroristi russi hanno commesso un altro orribile gesto contro l’umanità. E la responsabilità per quanto accaduto è della Federeazione Russa”.

Ministro degli Esteri russo Serguei Lavrov ha replicato che il bombardamento del bus è stata una “provocazione degli ucraini per minare il processo di pace”. Dichiarazione che giunge all’indomani della riunione a Berlino tra i ministri degli esteri dei due Paesi più quelli di Francia e Germania. Incontro terminato con l’elogio di Lavrov degli accordi raggiunti sulla crisi ucraina.

L’incidente di questo giovedì è il secondo che ha avuto un autobus di civili come obiettivo. L’attacco di Volnovakha, a sud di Donetsk, era costato la vita a 12 persone, commemorate con una maxi marcia domenica scorsa a Kiev.