ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Lituania pronta a raggiungere la zona euro

Conto alla rovescia per la Lituania, che dal primo gennaio raggiungerà la zona euro. Vilnius abbandona la sua valuta nazionale, la litas, per

Lettura in corso:

La Lituania pronta a raggiungere la zona euro

Dimensioni di testo Aa Aa

Conto alla rovescia per la Lituania, che dal primo gennaio raggiungerà la zona euro.

Vilnius abbandona la sua valuta nazionale, la litas, per aderire alla moneta comune. Si tratta dell’ultimo Paese baltico, dopo Estonia e Lettonia a compiere il salto.

La moneta locale ancorata all’euro dal 2002 è riuscita solo ora, dopo una ripresa economica del paese a soddisfare i criteri di inflazione richiesti da Bruxelles.

“Abbiamo agito in modo responsabile – sottolinea il premier lituano, Algirdas Butkevicius – non sono a conoscenza di nessun altro paese in cui il gradimento dei cittadini all’euro abbia raggiunto il 63%. Sono fiducioso anche perché si metterà fine al meccanismo di ancoraggio della litas all’euro”.

Con la Lituania l’eurozona diventa un puzzle composto da 19 Paesi.

La scelta di Vilnius oltre ad avere un rilievo economico, assume un significato geopolitico. Una presa di distanza dall’influenza russa anche alla luce della crisi ucraina.

La Lituania guarda sempre più verso ovest, considerando anche che dal 2004 fa parte della Nato.