ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Europa invecchia, come mantenerla produttiva?

Lettura in corso:

L'Europa invecchia, come mantenerla produttiva?

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa sta invecchiando e tra pochi decenni il 30% degli abitanti avrà più di 65 anni. Ciò significa che ci saranno solo due persone in età lavorativa per ogni anziano. Una drastica diminuzione rispetto alle attuali 4 persone per ogni ultrasessantacinquenne.

L’Italia è l’esempio lampante dei problemi legati all’invecchiamento e delle soluzioni che vanno trovate. Il 20% degli italiani ha più di 64 anni. I giovani tra i 15 e i 24 anni sono solo il 10%, la quota più bassa in Europa. E di questi giovani il 71% è fuori dal mercato del lavoro, a fronte di una media europea del 57%.

Sandra Polaski, vice direttore generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, sostiene che il ricorso agli immigrati dev’essere parte della risposta, mentre per ragioni politiche viene demonizzato e i migranti diventano un capro espiatorio.

I cittadini anziani comprano nuovi servizi, creando un’economia degli “anni d’argento”. Ne è un esempio la città di Pori, in Finlandia, dove strutture sanitarie che ospitano a lungo termine gli anziani offrono tecniche all’avanguardia. Un progetto sostenuto dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale.