ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Studiare gratis, senza muoversi da internet: MOOC, e l'istruzione universitaria diventa virtuale

Lettura in corso:

Studiare gratis, senza muoversi da internet: MOOC, e l'istruzione universitaria diventa virtuale

Dimensioni di testo Aa Aa

L’istruzione online è sempre più di moda. Si chiamano MOOC un acronimo per Massive Open Online Courses, un fenomeno che sta realmente assumendo proporzioni massicce. François Taddéi, Direttore del Centro per la Ricerca Interdisciplinare di Parigi rivela che “non appena sono stati istituiti i MOOC hanno subito registrato più iscritti di Facebook al suo primo anno. Dunque la crescita potrebbe essere esponenziale ed estremamente rapida”.

Di fatto a promuovere l’istruzione virtuale, e soprattutto gratuita, sono niente meno che i colossi dell’istruzione come Harvard ed il MIT, (Massachusetts Institute of Technology) che insieme nel 2012 hanno fondato edX, un’aula virtuale di dimensioni globali, in cui gli studenti, da ogni angolo del mondo, possono seguire lezioni universitarie, confrontarsi in rete, ricevere un certificato. Gli altri due MOOC negli Stati Uniti sono Coursera (piattaforma fondata dalla Stanford University che offre 200 corsi online e ha oltre 1,5 milioni di iscritti) e Udacity.

Ma i corsi universitari online renderanno le università tradizionali luoghi deserti e desolanti?

Per ora sono in molti ad essere allettati dall’idea di intreprendere un percorso formativo online ma altrettanto forte è la tendenza ad abbandonare l’impresa.

Intanto, la Brigham Young University-Idaho integrando corsi online e insegnamento tradizionale è riuscita a rilanciare il numero degli studenti iscritti.

Per capire meglio come funzionino i MOOCs
http://www.youtube.com/watch?v=eW3gMGqcZQc&feature=player_embedded

Il sito di edX
https://www.edx.org/about