ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Asml prende il volo alla borsa di Amsterdam


behind-markets

Asml prende il volo alla borsa di Amsterdam

Asml, primo produttore europeo di microprocessori, per l’industria dei semiconduttori, ha invitato i propri clienti a finanziare le attività di ricerca e sviluppo. L’americana Intel, numero uno del settore, ha risposto in maniera positiva. Risultato il titolo ha preso il volo alla borsa di Amsterdam guadagnando più dell’8,5%.
Senza contare che il gruppo olandese è in trattative con Samsung e con il gruppo di Taiwan Tsmc.

In tutto Intel investirà quattro miliardi di dollari in Asml, pari a 3,3 miliardi di euro per acquisire una quota iniziale pari al 10% del capitale che in seguito potrà arrivare al 15%, il resto andrà a finanziare ricerca e sviluppo.

Una spinta che dovrebbe far guadagnare due anni al gruppo Asml nello sviluppo di due tecnologie di punta: la litografia agli ultravioletti estremi che permette di ottenere microchip più piccoli e più potenti e i wafer al silicio che consentono di fabbricare un maggior numero di microchip e quindi di ridurre i costi di produzione.

Asml inoltre conta di rinforzare la posizione leader che occupa nelle macchine per la stampa di circuiti sul silicone. Infine ciliegina sulla torta il gruppo dovrebbe assumere 1200 ingegneri.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

behind-markets

Metro in calo del 6%