This content is not available in your region

Musica: il nuovo disco e la nuova vita di Alicia Keys, intervistata all'Expo di Dubai

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Musica: il nuovo disco e la nuova vita di Alicia Keys, intervistata all'Expo di Dubai
Diritti d'autore  euronews   -   Credit: Dubai

Un'artista amata, che ha saputo trasformarsi e regalare ai suoi fan nuove suggestioni: è Alicia Keys, 15 volte vincitrice del Grammy Award, che nei giorni scorsi ha lancato il suo nuovo disco Keys.
Euronews l'ha incontrata in occasione della serie "Infinite nights" all'Expo di Dubai 2020: un'esperienza immersiva per la cantante statunitense, che - oltre ad aver cantato davanti al suo pubblico - ha trasmesso il concerto in streaming, in tv e in VR.
È stata l'occasione per parlare del nuovo percorso intrapreso e del lancio del disco, Keys, uscito in ben due versioni differenti, “Originals” e “Unlocked” che fanno però entrambe parte dell’anima dell’artista newyorkese.

Il nuovo disco "Keys"

- La performance di Dubai coincide con il lancio del disco. Cosa può aspettarsi il pubblico?

"Il pubblico si divertirà moltissimo. Keys è il mio nuovo album. In effetti, mi esibisco a Dubai nelle notti in cui esce l'album, quindi lo stiamo davvero lanciando qui. Keys racchiude la necessità di lasciarsi alle spalle ogni inibizione. Si tratta di essere il tuo io più maestoso e magnifico, il più incondizionato. È come liberarsi ed essere chi si è veramente. Si tratta di uno spettacolo immersivo: mi piace il modo in cui mi esibirò tra il pubblico per creare movimento e una connessione tra noi. Non sarò solo io da una parte e tu dall'altra. Ci si sente davvero insieme, quindi, sarà esaltante".

- Questo è il tuo ottavo album in studio ed è un doppio album. Hai parlato molto di connessione. Hai detto che questa è un'opportunità per te di esplorare due tuoi diversi aspetti . Come artista, ti abbiamo visto cambiare molto. È questo quello che volevi mostrare?

"Sento che in realtà, Keys è un ritorno a casa. È così che continuo a chiamarlo, perché mi sento come se fossi tornata a me stessa. È quasi come se avessi iniziato qui. Ho fatto tutta la strada fino a qui, sono stata altrove e mi ritrovo di nuovo qua. E questo è quello che Keys rappresenta per me. C'è una certa sicurezza in questo, che è davvero bella. La scrittura delle canzoni è potente. Il piano è incredibile. E poi, su tutto, perché sono una vera newyorkese, ho preso l'originale e l'ho modellato, trasformato in qualcosa di totalmente diverso musicalmente. E ora hai due prospettive. Così, hai l'originale e la versione 'unlocked'".

Nel tweet: "Sono a Dubai e sto per fare lo spettacolo più folle che abbia mai fatto! Non riesco a dormire perché ho un jet lag pazzesco e sono COSÌ eccitata che voi sentiate questa musica!!!!!! Vi sto dando tutto di me con questo!"

20 anni fa il debutto

- Stiamo celebrando i 20 anni dal tuo debutto. È difficile da credere, ma come ti senti di essere cresciuta, come artista, in questo tempo?

"Sono cresciuta così tanto. Sono sicuramente diventata molto più sicura di me stessa. Non sapevo nulla quando ho iniziato. Fingevo di fare tutto a modo mio e mi comportavo come se sapessi cosa stavo facendo, ma non era così. Ora ho davvero il senso di quello che faccio. So cosa mi piace e cosa non mi piace. Non lascerò che la gente si approfitti di me. Voglio assicurarmi di essere chiara e forte riguardo alla mia visione, riguardo a ciò che voglio creare e portare là fuori nel mondo. Quindi, penso che ci sia sicuramente una sicurezza che esiste ora e che non esisteva prima. Ma è naturale: si cresce e si evolve col tempo".

- Hai coinvolto i tuoi fan o la tua community in questo viaggio con te perché sei stata piuttosto vulnerabile negli ultimi anni. Ti abbiamo visto in Noted, ti abbiamo visto impegnarti con i tuoi fan sui social media, sul tuo canale YouTube. È cambiato forse il tuo approccio nel corso degli anni. Perché hai pensato che ora era il momento di mostrare un po' di più la vera te, la vera Alicia?

"Sono sempre stata me stessa, di sicuro. Sono sempre stata la vera Alicia, ma erigevo un muro. Sai, non volevo che le persone si avvicinassero troppo e mi sentivo nervosa o timorosa nei confronti della gente. Più o meno. Non sapevo cosa fare. Non sapevo come proteggermi nel percorso. Ora, durante la pandemia, ho davvero deciso che c'è un modo bellissimo per raggiungere la gente, anche quando non sei presente di persona. E, così, ho voluto iniziare a esplorare di più e ad aprirmi perché sono più sicura di me, perché ho capito chi sono. Non mi sento così in ansia se devo entrare in contatto con gli altri e condividere. Non è una cosa così spaventosa per me adesso. Quindi, adoro tutto questo e mi mi sento così bene".

I brani di Alicia

- Hai venduto circa 90 milioni di dischi in tutto il mondo. Ne hai uno preferito? C'è qualcosa in cui ami esibirti? O è un po' come i bambini? Non si può dire di avere un preferito

"Sicuramente è come per i bambini. Ci sono alcune canzoni che si distinguono, come 'Fallin'. Non so come descrivere ogni volta che canto quella canzone. Ha sempre nuova vita e un nuovo carattere. È senza tempo. Non è mai vecchia. Mi sento sempre nuova ogni volta. Quindi, questa è una. E poi ci sono tante belle canzoni che amo, ma è difficile scegliere. Una delle mie preferite si chiama "Wasted Energy", "Underdog two" è un'altra bellissima, davvero forte. E poi uno dei miei pezzi preferiti, di qualche tempo fa, si intitola 'I Need You', ma non la eseguo molto spesso. La faccio una volta ogni tanto".

- Stai tornando in tour: Europa e Regno Unito a breve. È bello per te, come artista, essere qui e tornare là fuori tra i tuoi fan?

"Onestamente, è qualcosa che mi è mancato disperatamente. Il contatto è così speciale. È una cosa che non potresti mai ricreare. Quindi sono entusiasta di tornare in tour nel 2020 in tutto il mondo, davvero. Non solo posso portare Alicia da voi, posso portare Keys da voi ora. Quindi è .. sarà più grandioso e più bello di sempre".

Un percorso artistico e di vita

È interessante che tu abbia condiviso cosa significhi per te la tua linea (di cosmetici), il viaggio intrapreso con il make up e come tu ti sia trasformata. Cè qualcosa che vorresti dire ai tuoi fan su che persona sei ora?

"Penso sia una costante esplorazione. Devi trovare ciò che ti fa sentire bene. Molte volte lasciamo che siano i nostri amici o i media a dettare le regole. Lasciamo che sia Instagram a dettare le regole. Tutte queste cose sono un po' nella nostra testa: convinzioni su chi dovremmo essere, come dovremmo apparire. E, quindi, penso che sia un viaggio personale per arrivare a scoprire se stessi. Adesso mi sento come se mi conoscessi davvero. Capisco davvero che è il mio mondo, è la mia scelta. Nessuno può dirmi cosa fare. Posso fare esattamente ciò che mi fa sentire bene, e lo stesso vale per te, te e te. Quindi continua a cercare ciò che ti fa sentire bene, direi. E questo è ciò di cui parla Key's Soul Care. Si tratta di creare rituali e affermazioni positive per trovare, in un certo senso, il modo di prendersi cura di se stessi in un mondo che è veloce ad ignorarti e a non pensare a te".