Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

I sapori di Masterchef arrivano a Dubai

I sapori di Masterchef arrivano a Dubai
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

È il format televisivo sulla cucina di maggior successo al mondo, presente in 52 paesi e visto da oltre 250 milioni di persone in tutto il mondo. Ora un ristorante Masterchefha aperto i battenti a Dubai. È una prima mondiale, siamo venuti a provarlo.

Ad accoglierci abbiamo trovato Shaun O'Neal, campione della settima stagione della versione Usa, che ci ha svelato: "MasterChef è una delle cose più difficili e stressanti che abbia mai fatto. C'è Gordon Ramsey che ti grida addosso se sbagli qualcosa. Ma è anche la cosa più gratificante, più appagante che abbia mai fatto. Ha tirato fuori la mia vera passione e il mio vero amore per il cibo. E ora è il momento di entrare, sperimentare e dare un assaggio a quella Mistery Box".

La Mystery Box originale è una delle prove che i concorrenti del programma devono superare. Prevede che si debba realizzare un piatto usando alcuni o tutti gli ingredienti contenuti nella scatola. Nel ristorante di Dubai, il principio è stato adattato in modo che sono gli ospiti a scegliere gli ingredienti, e i cuochi in 35 minuti devono creare un piatto originale.

Nel nostro caso, abbiamo incontrato la chef capo Margarita Vaamonde-Beggs, che con ingredienti come aglio nero, asparago gigante e cioccolato (!) è riuscita a improvvisare un piatto molto originale: ravioli con salsa al cioccolato. Il tutto in poco più di mezz'ora. Se non ci credete, guardate il video.

La ricetta della Mystery Box di Euronews con la chef Margarita

Ravioli di funghi, brie e uova di quaglia con asparagi e salsa al cioccolato (per 2 persone)

Ingredienti

  • 400 gr di funghi assortiti (potete acquistare un pacchetto con le vostre varietà preferite)
  • 4 spicchi di aglio nero
  • 1 scalogno tritato finemente
  • uova di quaglia (1 per raviolo)
  • 4 spicchi d'aglio
  • 5 asparagi bianchi jumbo
  • 250 gr di farina per tutti gli usi
  • 4 tuorli d'uovo freschi
  • 120 gr di formaggio brie
  • monete di cioccolato al caramello (a piacere)
  • 2 rametti di timo fresco
  • 75 ml di salsa di soia light
  • 25 ml d'olio d'oliva

Preparazione

L'impasto

In una terrina, mescolate la farina, i tuorli, il sale e 1 cucchiaio di olio d'oliva fino a formare un impasto. Potete aggiungere un filo d'acqua fredda se necessario, per ottenere un impasto più compatto. Avvolgetelo in un foglio di cellophane e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno trenta minuti.

Dopo trenta minuti cominciate a a lavorarlo con una macchina per la pasta o un mattarello. Stendete la pasta in modo da ottenere una sfoglia non più spessa di due o tre mm. Ritagliatene le forme desiderate per i vostri ravioli con un tagliabiscotti tondo o un bicchiere largo. Sono necessarie due sfoglie per raviolo.

Il ripieno

Posate i funghi su un vassoio e cospargeteli di olio d'oliva e salsa di soia. Cuoceteli brevemente nel forno a 300 gradi finché diventano marroni e appaiono leggermente secchi. Lasciateli raffreddare e tagliatene finemente la metà. Aggiungete l'aglio nero (a piacere) e continuate a tagliare. Aggiungete del prezzemolo fresco tritato, sale e pepe.

Uova di quaglia in camicia morbide

Portate a ebollizione un pentolino d'acqua, aggiungete aceto di vino bianco e un pizzico di sale. Mescolate finché l'acqua comincia a sobbollire. Rompete l'uovo di quaglia e versatelo nell'acqua in modo che copra l'intero uovo. Una vlta che l'albume è cotto abbastanza da poterlo raccogliere con un cucchiaio (il tuorlo è ancora morbido), spostatelo direttamente in una bacinella di ghiaccio e lasciatelo riposare fino alla tappa successiva.

Riempire i ravioli

Mettete un cucchiaio di ripieno al centro di una delle sfoglie di pasta già tagliate, e aggiungete tre cubetti di formaggio brie e un uovo di quaglia in camicia nel centro. Spennellate i bordi dell'impasto con un po' di uova crude sbattute con un po' d'acqua e coprite il tutto con un altra sfoglia di pasta, facendo attenzione che non ci siano bolle d'aria all'interno e a non schiacciare l'uovo.

La salsa

Rimuovete tutte le fibre dure dagli asparagi, affettateli a dischi e conservate le punte per la decorazione. Sul fornello versate olio d'oliva e burro in una pentola. Una volta che il burro si è sciolto, aggiungete scalogno e aglio tritati. Lasciateli scaldare ma senza che diventino dorati. Aggiungete gli asparagi e mescolate per circa 2 minuti, dopo di che versate latte fino a coprirli completamente. Condite con sale e pepe e cuocete fino a ottenere un composto morbido. Frullate il tutto e filtrate per rimuovere tutte le fibre in eccesso, lasciando solo una salsa setosa.

Mettete questa crema di asparagi in una pentola e aggiungete il cioccolato al caramello (a piacere) insieme a cubetti di brie. Lasciate che formaggio e cioccolato si fondano. La chef Margarita ama aggiungere a questo punto una spruzzata di limone fresco per ammorbidire la densità del formaggio e del cioccolato.

Mettete in una pentola d'acqua bollente i vostri ravioli con del sale e lasciate cuocere per tre minuti. In una padella capiente aggiungete burro, scalogno, timo fresco, le punte degli asparagi e i funghi arrostiti avanzati. Saltateli finché non sono dorati e aggiungete sale, pepe e succo di limone fresco alla fine.

Impiattamento

Posate un cucchiaio di salsa sul piatto e, sopra i ravioli (2 o 3 per persona), distribuite alcuni dei funghi saltati e delle punte di asparagi intorno al piatto, e aggiungete altra salsa sopra i ravioli insieme a qualche cubetto di formaggio brie. Terminate grattugiando il cioccolato avanzato in cima.

Buon appetito!