This content is not available in your region

Di Maio a Irpin: "In Italia c'è ancora chi nega i fatti avvenuti qui"

Access to the comments Commenti
Di Cinzia Rizzi  Agenzie:  ANSA, AP
Luigi Di Maio tra i palazzi distrutti di Irpin, Ucraina
Luigi Di Maio tra i palazzi distrutti di Irpin, Ucraina   -   Diritti d'autore  AP/AP   -  

È arrivato in treno a Kiev Luigi di Maio. Il ministro degli Esteri italiano è in visita in Ucraina, dove ha incontrato il presidente Volodymyr Zelensky, al quale ha ribadito l'appoggio di Roma al popolo ucraino e si è soffermato tra i palazzi distrutti di Irpin, sobborgo della capitale.

"Qui ad Irpin c'è una città completamente distrutta, rasa al suolo e c'è ancora chi in Italia nega i fatti che sono avvenuti qui in Ucraina ad opera delle truppe russe, ad opera di Putin", ha detto Di Maio. "Noi non potevamo che aiutare questo popolo, non potevamo che sostenere questo popolo, non potevamo che fornirgli tutto l'aiuto possibile per difendersi dall'invasore che è la Russia".

Non potevamo ignorare il grido di dolore di un popolo coraggioso, che non ha rinunciato a difendersi e a difenderci. Il nostro sostegno al popolo di Kiev, a questa 'resistenza europea', continua. E oggi sono qui in Ucraina per portare il sostegno del nostro Paese
Luigi Di Maio
Ministro degli Esteri italiano

Occupata dai russi a inizio guerra, Irpin ha vissuto settimane di terrore. Centinaia di civili sono stati uccisi qui, ponti ed edifici sono stati bombardati. L'area è stata teatro di alcuni dei più pesanti combattimenti nei pressi della capitale, finché non è tornata sotto il controllo di Kiev.

Journalist • Cinzia Rizzi