This content is not available in your region

Terremoto Albania, gli aiuti per gli sfollati

Access to the comments Commenti
Di Luca Colantoni
Terremoto Albania, gli aiuti per gli sfollati
Diritti d'autore  REUTERS/Florion Goga   -  

Mentre cresce il bilancio delle vittime del terremoto e si lavora alla ricerca di altri superstiti, l'Albania deve far fronte alle emergenze. La prima riguarda gli sfollati. A Durazzo, nei pressi dell'epicentro del sisma, sono circa tremila le persone la cui casa è crollata o dichiarata inagibile.

**ILVA TARE, EURONEWS ALBANIA
**"Qui allo stadio Niko Dovana di Durazzo è stata allestita una tendopoli in grado di ospitare circa 2000 persone. Molte di queste sono spaesate, ho parlato con una famiglia con dei bambini che non riuscivano a capire cosa stesse accadendo".

Gli aiuti sono arrivati immediatamente da piu' parti d'Europa. La sistemazione degli sfollati è coordinata dalla Croce Rossa Albanese.

**FATOS XHENGO, CROCE ROSSA ALBANIA
**"C'è un po 'di caos, questo è innegabile. In termini di aiuto della popolazione abbiamo fatto il possibile nell'immediato grazie anche all'intervento di diverse istituzioni governative e ONG che stanno tutt'ora arrivando a dare una mano."

Il Primo Ministro Albanese Edi Rama ha decretato lo stato di emergenza e una giornata di lutto cittadino. I primi ad arrivare sul posto, sono state le squadre specializzate dei vigili del fuoco di Kosovo e Italia. Continuano, seppur di minore intensità, le scosse di assestamento.