ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scandalo Benalla: parla Alexandre Benalla

Lettura in corso:

Scandalo Benalla: parla Alexandre Benalla

Scandalo Benalla: parla Alexandre Benalla
Dimensioni di testo Aa Aa

Confessa che ha vissuto Alexandre Benalla si potrebbe dire parafrasando l'opera di Pablo Neruda. Dopo giorni di silenzio parla l'ex capo della sicurezza del presidente francese Emmanuel Macron al centro di uno scandalo per abuso di potere. Si assume le sue responsabilità, si autoaccusa di leggerezza per essere intervenuto senza averne il diritto contro dei manifestanti, ma si dice anche vittima di invidie e giochi di potere. Giochi che mirano a danneggiare il presidente Macron attraverso la vicinanza proprio con Benalla.

In un'intervista al quotidiano le Monde, Benalla difende il presidente e capisce anche che questi si senta deluso dal comportamento del bodyguard. Benalla afferma però di aver commesso un errore politico, non un errore penalmente rilevante. Secondo la legge francese anche un cittadino normale può intervenire se vede che viene commmesso qualcosa di illegale anche se, questa è l'accusa più grave, non chiunque può mettersi una fascia della polizia al braccio, un casco, e spacciarsi per agente di pubblica sicurezza. Quello sì è un reato penale.