ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aquarius, sesto giorno di navigazione: regali per i bambini dalla Guardia Costiera italiana

Lettura in corso:

Aquarius, sesto giorno di navigazione: regali per i bambini dalla Guardia Costiera italiana

Aquarius, sesto giorno di navigazione: regali per i bambini dalla Guardia Costiera italiana
Dimensioni di testo Aa Aa

L'inviata di Euronews, Anelise Borges, a bordo dell'Aquarius:

Anelise Borges, Euronews

"È ora di colazione a bordo dell'Aquarius e questa è una routine, due volte al giorno: i migranti si mettono in fila per avere il pasto. Qualche ora fa l'equipaggio della nave ha assistito a momenti di pura gioia quando gli uomini della Guardia Costiera italiana hanno distribuito i regali ai bambini.

È stato un momento toccante, molti di loro hanno fissato i pacchi per qualche minuto, prima di osare aprirli, come se stessero ricevendo un regalo per la prima volta. Forse è stata davvero la prima volta che hanno avuto un regalo. C'era gioia, c'era musica, hanno ballato e hanno giocato con i loro regali senza mai perderli di vista un attimo.

In generale, è stato un viaggio difficile per l'Aquarius. Stiamo entrando nel sesto giorno di navigazione e la maggior parte delle persone a bordo ha vissuto esperienze drammatiche: i migranti sono sopravvissuti a una pericolosa traversata nel Mediterraneo e molti di loro, durante il tragitto, hanno perso membri della famiglia. Hanno poi dovuto affrontare condizioni meteorologiche difficili per completare il viaggio verso la Spagna. Si stima che l'arrivo al porto spagnolo di Valencia avvenga domenica mattina. Ancora poche ore, dunque, alla destinazione e la gente a bordo non vede finalmente l'ora di raggiungere le coste europee".