ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il viaggio di Euronews in Basilicata, terra violentata

Lettura in corso:

Il viaggio di Euronews in Basilicata, terra violentata

Il viaggio di Euronews in Basilicata, terra violentata
Dimensioni di testo Aa Aa

Il nostro viaggio attraverso l'Italia continua verso sud, in Basilicata, una regione ricca di risorse naturali che però si sono trasformate in una condanna per il territorio e i suoi abitanti.

"Il successo del movimento 5 stelle in questa parte d’Italia si spiega soprattutto per la sua attenzione alla questione ambientale - dice l'inviata di euronews. Elena Cavallone - La Basilicata ha l’inceneritore più grande d’Europa e uno dei giacimenti petroliferi sulla terraferma più grandi d’Europa. Più volte sono state riscontrate infiltrazioni di petrolio sia nel terreno che nelle acque e i cittadini sono stanchi di essere considerati, come loro stessi hanno detto, 'la spazzatura' d’Italia".

Sergio, conducente di camion, è un militante del movimento 5 stelle. Per lui è la sola forza politica capace di opporsi ai piani di sfruttamento del territorio: "Il Movimento è il futuro, è vicino ai cittadini, ascolta i cittadini", sostiene Sergio Grujic.

Un pensiero condiviso da tanti in questo paese vicino Potenza: "La Basilicata oggettivamente ha un'emergenza su tutte di tipo ambientale - dice un giovane - Poi a livello sociale abbiamo un problema serio che è lo spopolamento. Ma probabilmente le due cose sono collegate".

Elena Cavallone, euronews: "e voi siete convinti che con questo governo le cose cambieranno?"

"Sicuramente siamo convinti", aggiunge.

Elena Cavallone "E cosa vi fa pensare che anche loro non faranno come gli altri?"

"Perché condividono le nostre stesse battaglie", risponde un residente.

"Il popolo, noi, la gente comune, abbiamo bisogno di risolvere i problemi quotidiani - sostiene una donna - e abbiamo visto nel movimento 5 stelle l'unica speranza nella risoluzione dei problemi di tutti i giorni, con delle scelte di buon senso".

Sergio coinvolge tutta la sua famiglia nella sua attività politica. Una passione che cerca di infondere ai suoi figli: "Spetta a loro inseguire e controllare la politica, starle addosso per capire cosa vuole fare, o meglio cosa dice di voler fare, e cosa farà", conclude Sergio Grujic.