ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Senegal: la nuova potenza economica

Lettura in corso:

Senegal: la nuova potenza economica

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Senegal è sempre più "business friendly". Da diversi anni, il paese ha introdotto diverse riforme per migliorare il mondo degli affari, facilitare il lavoro degli imprenditori e aumentare la sua attrattiva. Un lavoro ben fatto!

Se guardiamo all'ultimo report sui dati economici, il Senegal è entrato a far parte dei 5 paesi più all’avanguardia dell'Africa sud-sahariana. Inoltre, secondo l'Africa Investment Index, il paese, ora, è una delle 10 destinazioni preferite del continente africano dagli investitori internazionali.

Il "Gruppo Kirene" è una delle storie di maggior successo degli ultimi 15 anni. In questo stabilimento si producono ogni giorno 900 tonnellate di acqua, succo e latte. Negli ultimi due anni sono stati investiti circa 11 milioni di euro in macchinari con standard internazionali. Per il Direttore Alexandre Alcantara, il clima economico favorevole sono uno stimolo per il mercato: "Questo giro d’affari significa che abbiamo un potere d'acquisto che cambia in modo significativo, c'è un cambiamento demografico. Ecco perché dobbiamo fornire questi tipi di prodotti che sono buoni e con livelli di produttività interessanti."

Questa azienda senegalese ora aspira ad aprire sedi anche nei paesi vicini, nella sub-regione. La società ha appena investito 20 milioni di euro in una zona della Costa d'Avorio. "C'è una forte dinamica in Senegal, che è come un gioco d’azzardo per la sub-regione. Questo significa che è necessario investire in questa zona, ed è quello che sta accadendo", prosegue il Direttore.

Economia e riforme: un mix perfetto

Il Paese è diventanto un ottimo posto per fare affari. Questo è anche il messaggio di "APIX - l'Agenzia per gli investimenti e le grandi opere" - che ha introdotto nuove regole. Il Direttore Generale di Apix, Moutaga SY, ci racconta che al giorno d'oggi l'Agenzia è in grado di portare avanti e seguire tutte le fasi relative alla creazione di un'impresa, il pagamento delle tasse, il permesso di costruzione, seguire tutto online, su piattaforme sicure, senza spostarsi. Altre misure hanno semplificato notevolmente la vita degli imprenditori e degli investitori, come i minori costi energetici, la creazione di aree economiche speciali o pacchetti di incentivi fiscali. "Accogliamo gli investitori, li guidiamo e li accompagniamo, per garantire ulteriormente il loro processo di business", prosegue il DG.

Meno burocrazia e incentivi per le imprese

La nuovissima “Dakar Commercial Court”, è un nuovo punto di riferimento per migliorare il clima degli affari in Senegal. Ora tutte le decisioni sono prese in meno di 90 giorni. E una fase di conciliazione è obbligatoria in tutte le procedure. La corte lavora con giudici consolari. "Sono i giudici consolari che conoscono l'ambiente, l'edificio. Abbiamo raggiunto una conciliazione la settimana scorsa, perché uno specialista ci ha spiegato le difficoltà nel settore dell'edilizia. Caso risolto in un giorno solo", ci racconta il Presidente della Dakar Commercial Court Alioune Ndiaye.

Anche il settore bancario è molto attivo. Da poco è in funzione un sistema di condivisione dei dati che aiuta a proteggere gli investimenti, a ridurre il costo del credito. In breve favorisce gli affari. Mamadou Bocar, Presidente dell'Associazione Bancari professionisti del Senegal ci tiene a precisare che quando si guarda all'evoluzione delle cifre del finanziamento dell'economia, si vedono elementi concreti che dimostrano che c'è sempre più fiducia nelle banche. Ci sono sempre più investimenti mirati alla ricchezza e alla crescita.

Imprenditrici alla conquista del mondo

Il Senegal attira sempre più investitori stranieri, ma anche i senegalesi stessi. Questo è il caso di Souadou Niang. Dopo aver vissuto 20 anni negli Stati Uniti e aver maturato una forte esperienza nel settore alberghiero di lusso, ha investito 2 milioni di euro nel suo primo Palms Luxury Boutique Hotel a Dakar. Per questo progetto, completato in soli 9 mesi, l’imprenditrice ha usufruito dei servizi del'APIX e sui vari incentivi. "Puoi andare all’APIX e in 2 giorni puoi costituire la tua azienda...Hanno inventato il codice di investimento che aiuta i nuovi imprenditori che sono esenti da imposte per 3 anni", dice la donna.

Souadou Niang non intende fermarsi qui. Ha in cantiere di aprire un secondo hotel, e dopo il Senegal punta su altri paesi: "Il mio sogno è espandermi in tutta l'Africa. E anche essere un riferimento per altre donne. E dire: possiamo farcela.”

Stabilità politica ed economica, una posizione strategica: così il Senegal ha grandi ambizioni. E un obiettivo: proseguire sulla strada delle riforme per migliorare la sua competitività.

Altro da focus