ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Macron "ho convinto Trump"

Lettura in corso:

Siria: Macron "ho convinto Trump"

Dimensioni di testo Aa Aa

In una lunga intervista in esclusiva per il canale BFM tv il presidente francese Emmanuel Macron ha affrontato numerosi argomenti, di politica interna, oltre a rispondere a domande sull'intervento congiunto in Siria. Con l'attacco di sabato, Il presidente ha chiarito, la Francia non ha dichiarato guerra a Damasco, l' obiettivo era preciso ed era quello di limitare l'uso di armi chimiche.

Emmanuel Macron:

Stando alla autorità siriane e russe non ci sono state vittime sul loro fronte. Questo è esattamente quello che volevamo ottenere. Abbiamo colpito dei siti molto precisi per la produzione di armi chimiche. L'utilizzo di quest'ultime ha violato qualsiasi norma internazionale e finalmente non ci sono stati effetti collaterali con la Russia.

Macron ha poi parlato di Trump, dicendo di averlo convinto a trattenere le truppe più a lungo in Siria, convincendolo che la priorità dell'intervento erano le armi chimiche.

Emmanuel Macron:

Dieci giorni fa Gli Stati Uniti volevano lasciare la Siria li abbiamo convinti, gli abbiamo detto che era giusto restare di più . Gli abbiamo anche spiegato che l'attacco doveva limitarsi ai siti delle armi chimiche dopo che come sapete le cose ono sfuggite di mano su twitter.

Una dichiarazione di Macron, alla quale è seguita nelle ultime ore la risposta della Casa Bianca. il portavoce di Trump ha chiarito che la priorità resta comunque quella di un ritiro a breve dei contigenti americani dalla Siria.