ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lo sfortunato umorismo di un deputato tedesco

Lettura in corso:

Lo sfortunato umorismo di un deputato tedesco

Lo sfortunato umorismo di un deputato tedesco
Dimensioni di testo Aa Aa

"Mentre in Germania presunti profughi vivono alle spalle dei contribuenti qui ad Homs noi prendiamo un caffé senza nessun rischio". A dirlo è Chiristian Blex deputato del partito di estrema destra AFD, che su invito dell'esecutivo di Bashar al Assad si è recato con una delegazione in Siria per sostenere il governo d Damasco. Il deputato si è spinto oltre affermando che "anche in Siria rischi ce ne sono", e postando la foto di un autovelox in strada.

L'umorismo di Blex però in Germania non è stato particolarmente apprezzato e ha scatenato una serie di reazioni sulle reti sociali, con, finora, centinaia di persone che hanno postato foto di una tazzina di caffé con vari commenti, ricordando che anche loro pagano le tasse, ma non fanno viaggi propagandistici per una dittatura a spese dei contribuenti. Hashtag io_pago_il_mio_caffé

Un rifugiato, fra quelli che sarebbero in Europa a fare vacanza ha detto: "Il signor Blex è andato ad Homs e si sarà pagato il suo caffé, ma la sua visita non è stata gratuita. La sua sicurezza stata pagata dai contribuenti siriani. Mi dispiace doverglielo dire".

Lo stesso messaggio che gli hanno rivolto centinaia di tedeschi